07. August 2020 - 18:00 till 19:00
Parco Archeologico Campi Flegrei, Pozzuoli
Share it on:

Rassegna "Il Parco in maschera" - Sine tempo - Cielo nea gynaika | Friday, 07. August 2020

Coreografie di autori vari :



Emma Cianchi – Antonio Colandrea – Elena D'Aguanno – Macia Del Prete - Nicolas Grimaldi – Claudio Malangone



Testi Manuela Barbato





La luce naturale del tramonto svela il femminile e attraverso i testi di Manuela Barbato lo spettatore è accompagnato in un intreccio narrativo di storie millenarie, leggende, scienza e filosofia per dare vita e voce all'universo femminile. Ishtar è la prima Dea Madre ad essere venerata è rappresenta la massima espressione del femmineo nelle antiche civiltà, dal suo mito derivano il culto di Iside, Demetra, Venere, fino a Maria.

Un viaggio attraverso le donne rappresentative nei millenni passati per raccontare il loro potere immenso, la loro capacità salvifica in un’incessante danza evocativa per connettersi con l'universo con il Cielo.



Un percorso storico narrato con parole e danza con i magnifici interpreti delle compagnie

Artgarage - Akerusia danza - Borderline danza – Collettivo Trasversale – Cornelia

E con i musicisti

Minni Carbone TAMBURI – Nando Pirone FLAUTO TAVERSO – Julia Primicile Carafa VOCE - Stefano Stellato VIOLONCELLO - Luca Valenzano KORA – Zena – ARPA



PRENOTAZIONE BIGLIETTI A QUESTO LINK:

https://ecm.coopculture.it/index.php?option=com_snapp&view=products&snappTemplate=template3&catalogid=7AEBBDDA-F522-F86C-0627-01738FC1132F&lang=it